Il prossimo 28 Settembre sarà costituita “Glass to Power” per l’industrializzazione dei vetri fotovoltaici trasparenti.

Roma, 20 settembre 2016 – L’energia fluisce invisibile dai vetri trasparenti delle finestre delle nostre case, degli uffici, dei centri commerciali, direttamente ai sistemi di accumulo o per l’impiego immediato da parte di qualsiasi utenza.

Questo è il sogno di chiunque abbia rispetto per l’ambiente ed è attento alla sostenibilità economica degli edifici senza per questo essere disposto a modificarne l’estetica. Oggi questo è possibile attraverso una nuova straordinaria rivoluzione tecnologica denominata LSC – Luminescent Solar Concentrator – che fa uso di nanocristalli inseriti in film sottili o in lastre di plexiglass.

I nanocristalli convertono la luce solare in raggi infrarossi che vengono riflessi all’interno del pannello fino ad arrivare al bordo dello stesso. Qui, una sottile striscia di celle fotovoltaiche al silicio converte i fotoni infrarossi in corrente elettrica con una elevata efficienza. Sembra una magia ma è realtà!
Glass to Power (G2P) è uno Spin-off dell’Università degli Studi di Milano Bicocca e nasce dall’interesse scientifico dei Proff. Sergio Brovelli e Francesco Meinardi e dalla volontà di Management Innovation di trasferire al mondo del business questa straordinaria innovazione. In poco tempo sono stati aggregati intorno a questa idea di business alcuni importanti attori del mondo industriale e finanziario e la nuova società ha preso corpo, acquisendo la licenza esclusiva dei brevetti, con l’obiettivo di sviluppare tutta l’attività di ricerca industriale necessaria a creare rapidamente un prodotto industriale.

Il 28 settembre prossimo, alla presenza del Magnifico Rettore dell’Università di Milano Bicocca, Prof.ssa Maria Cristina Messa, sarà costituita la società Glass to Power Srl con un capitale iniziale di 300.000 € e un folto gruppo di Soci. Tra questi c’è la finanziaria delle Industrie De Nora, leader mondiale nell’elettrochimica, la società Karma, finanziaria della Famiglia Amodeo, la società TEC di Milano, specializzata in progetti di efficienza energetica, e diversi soci individuali che hanno creduto sin da subito in questa nuova grande avventura. Il 20% della nuova società sarà detenuto da un Core costituito pariteticamente dalla stessa Università, dai due inventori e da Management Innovation.

Nel Consiglio di Amministrazione siederanno il Prof. Francesco Meinardi, Presidente, il Dr. Emilio Sassone Corsi, Amministratore Delegato, l’Ing. Alberto Cominelli, CTO delle Industrie De Nora, il Dr. Rosario Amodeo, Amministratore e Fondatore di Karma e l’Ing. Guido Massari, socio di TEC. Il Prof. Sergio Brovelli presiederà il Consiglio Scientifico della società.

C’è già un fitto programma di lavoro che coinvolgerà tutti i Soci e che rapidamente porterà Glass to Power a realizzare il prototipo industriale della finestra trasparente fotovoltaica in relativamente poco tempo.
Il mercato di questa nuova tecnologia è enorme. Utilizzando la tecnologia di G2P è possibile realizzare l’obiettivo degli Zero Energy Buildings, edifici sostanzialmente autonomi da un punto di vista energetico, come previsto dalle direttive Europee 31/2010/UE e 2012/27/UE che entreranno in vigore in tutta Europa entro il 2020. Analoghe normative sono allo studio negli USA e nei Paesi asiatici. La tecnologia Glass to Power è l’unica in grado di poter raggiungere questi obiettivi con ritorni di investimento in tempi brevi, efficienza, estetica e qualità molto elevate.

Questa tecnologia è stata selezionata come finalista degli R&D100 Award, i cosiddetti Oscar dell’Innovazione e il prossimo 3 Novembre si svolgeranno le premiazioni finali a Washington, ed è la prima volta che accade per una invenzione italiana.
Il 28 settembre inizierà una nuova grande avventura!

Glass to Power: l’Energia invisibile.

Menu