Le finestre fotovoltaiche Bicocca vincono agli R&D100 Awards 2016

Alla cerimonia di premiazione degli “Oscar della tecnologia” tenutisi nel Maryland (USA), riconoscimento speciale nella sezione Green Technology per l’invenzione brevettata dall’Università di Milano-Bicocca. È il primo premio che va a una ricerca italiana nei 54 anni di storia degli R&D100 Awards.

Milano, 8 novembre 2016 – Le finestre fotovoltaiche brevettate dall’Università di Milano- Bicocca su tecnologia LSC (Quantum Dot Solar Windows) hanno vinto lo Special Recognition Award nella categoria Green Technology ai recenti R&D100 Awards.
R&D descrive il premio nel modo seguente:” In una prospettiva sociale ed ingegneristica, l’efficienza e gli aspetti ambientali ricoprono un ruolo crescente nel mondo contemporaneo. R&D vuole premiare quelle innovazioni che aiutano a rendere il nostro ambiente più verde e ci avvicinano ai nostri obiettivi di riduzione energetica.”

È la prima volta che una ricerca italiana ottiene un tale riconoscimento nei 54 anni di storia di questi Awards, considerati dalla comunità scientifica internazionale veri e propri Oscar delle invenzioni e dell’innovazione tecnologica in settori quali telecomunicazioni, ottica, fisica, chimica, scienze dei materiali e biotecnologie.

L’invenzione è stata ideata e realizzata da Francesco Meinardi e Sergio Brovelli, docenti rispettivamente di Fisica della Materia e di Fisica Sperimentale del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca, e si basa suiConcentratori Solari Luminescenti (LSC): lastre di plastica nelle quali sono incorporate speciali nanoparticelle che catturano e concentrano la luce solare, trasformando così comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di un edificio.

Gli R&D 100 Awards sono stati assegnati nel corso della R&D 100 Conference 2016 tenutasi la settimana scorsa al Gaylord National Harbor & Resort in Oxon Hill, Maryland (USA).
Sulla base della tecnologia LSC sviluppata dai fisici di Milano-Bicocca è stato costituito recentemente lo spin-off di ateneo Glass to Power per uno sviluppo industriale del prodotto. L’obiettivo è di arrivare alla produzione di finestre e vetrate in grado di generare potenze fino ad oltre 50 W per metro quadro senza alcun impatto estetico sugli edifici in cui verranno installate (Cos’è Glass to Power? GUARDA IL VIDEO).

La tecnologia è diretta in modo particolare agli Zero-Energy Buildings, ovvero edifici sostanzialmente autonomi da un punto di vista energetico, come previsto dalle direttive europee 31/2010/UE e 2012/27/UE che entreranno in vigore in tutta Europa entro il 2020.

Hanno parlato di noi:

http://corriereinnovazione.corriere.it/cards/oscar-tecnologia-2016-finestre-fotovoltaiche-bicocca-progetti-candidati-vittoria/nomination-oscar_principale.shtml

http://www.agi.it/innovazione/2016/11/08/news/tecnologia_oscar_innovazione_a_finestre_fotovoltaiche_bicocca-1234499/

http://www.qualenergia.it/articoli/20161108-le-finestre-fotovoltaiche-universita-bicocca-vincono-agli-rd100-awards2016

http://www.infobuildenergia.it/notizie/rd100-awards-2016-alle-finestre-fotovoltaiche-della-bicocca-5374.html

https://mail.pianetauniversitario.com/index.php/scienza-e-tecnologia/38-scienza-e-tecnologia/6269-le-finestre-fotovoltaiche-bicocca-vincono-agli-rad100-awards-2016

http://www.monitorimmobiliare.it/r-d100-awards-2016-premiate-le-finestre-fotovoltaiche-brevetto-bicocca_20161181454

http://www.rispostaserramenti.com/news/finestre-fotovoltaiche-della-bicocca-vincono-rd100-awards-2016/

http://design.pambianconews.com/premio-al-fotovoltaico-delluniversita-bicocca/

 

Menu